Problemiconlacasa



Le conseguenze del pignoramento immobiliare procedura, costi e spese

pignoramento immobiliare procedura
E' importante capire la proceduta del pignoramento immobiliare perché, da come la vedo io, la persona pignorata dovrebbe evitare ad ogni costo il pignoramento immobiliare e che la casa arrivi all'asta e ora vediamo i perché.

Il pignoramento immobiliare consiste in una procedura lunga e costosa (i costi sono pagati con il ricavato dell'immobile pignorato, quindi se il ricavato era basso questo contribuisce ad abbassarlo ancora) che viene attivata dal momento che un creditore non ha altre alternative per recuperare le somme che gli spettano. Dopo la notifica del pignoramento immobiliare fatta all'esecutato, viene fatta la trascrizione di un atto dove sono indicati tutti gli estremi dell'immobile per il pignoramento.

Dopo la trascrizione del pignoramento immobiliare presso la conservatoria dei registri immobiliari viene nominato un custode giudiziario e un perito del Tribunale che dovrà stabilire il valore dell'immobile da pignorare (e non è detto che questo valore corrisponda ai valori dimercato).Adesso è possibile fissare la data dell'asta con la speranza che dopo la vendita si riescano a soddisfare i creditori e a coprire le spese della procedura. Accade sempre più spesso che la prima asta vada deserta e si renda necessaria una seconda (o terza) asta per concludere la vendita della casa pignorata, e questo non fa che agravare la situazione del esecutato, perché ad ogni asta il prezzo della casa pignorata si abbassa notevolmente (circa del 20%).

A causa delle errate valutazioni e delle enormi spese della procedura, è molto propabbile che l'immobile risulti incapiente, cioè, non riesca acoprire i debiti nei confronti dei creditori, e per questo motivo il debitore esecutato rimane vincolato fino alla piena soddisfazione dei creditori, costretti a cedere un quinto del proprio stipendio o il pignoramento di altri beni mobili o immobili in loro possesso.

In molti casi il debitore non ha altri beni a cui attingere, ed è facile capire il livello di stress a cui verrà sottoposto negli anni successivi.

Per questi motivi bisogna anticipare questi aventi (quando possibile) e, quando viene notificato il pignoramento immobiliare, cercare di vendere la casa pignorata il prima possibile (anche se il ricavato è inferiore a quello che potremmo aspettarci).


Scritto da D. Rinaldi
Problemiconlacasa.com